19 giugno 2020 È noto il fastidioso problema delle zanzare che, in un gruppo di persone, colpiscono quelle che, secondo loro hanno un tipo di sangue migliore tra tutti. L’invenzione risolve il problema. Il Mascheratore è un dispositivo in grado di modificare i parametri chimici ed organo elettrici che un corpo umano diffonde nell’aria. Una Persone che avesse quindi un gruppo sanguigno di eccellenza come lo Zero negativo potrà variare i suoi valori e simulare un gruppo che le zanzare non gradiranno e saranno così indirizzate verso altre persone attorno.Leggi altro →

19 giugno2020 Uno dei problemi che si quando si utilizza la stanza del bagno o della doccia, è che il pavimento spesso si bagna e diventa scivoloso con i pericoli che possono nascere tipo cadute accidentali con esiti a volte mortali. L’invenzione risolve il problema. Il “Bagnasciugo” è un robot simile a quelli già in commercio per la pulizia della polvere nelle stanze ma che a differenza di questi, è in grado di aspirare ogni tipo di liquidi e che ha un sensore per il controllo delle sostanze che sono sul pavimento. Il bagnasciugo si attiverà con un sensore di movimento, si terrà a distanzaLeggi altro →

16 giugno 2020 Il più grande problema di molti paesi è la produzione di energia. Nel caso del canale di panama…. L’invenzione risolve il problema. Il canale di panama ha un dislivello tra l’oceano pacifico e l’oceano atlantico di circa 28 metri. sappiamo che in idraulica per piccoli salti e grandi portate, è usata comunemente una turbina kaplan per la produzione di energia. Ecco quindi che se si costruisse un tunnel tra i due oceani, con un diametro approssimativo che va dagli 8 ai 10 metri, si potrebbero alimentare più di una turbina Kaplan per la produzione di energia sfruttando il suddetto dislivello. P. S.Leggi altro →

16 giugno 2020 Il più grande problema che hanno molte persone, ed Io compreso, che si trovano in un ristorante Cinese o Giapponese è quello dell’uso dei “Bastoncini” per prendere il cibo. L’invenzione risolve il problema. L’invenzione consiste in due bastoncini incernierati nella parte superiore come un compasso. I bastoncini così modificati, rimarranno sempre paralleli e sarà semplicissimo raccogliere ed intingere i bocconi di cibo nelle varie salseLeggi altro →

16 giugno 2020 Alcuni incidenti mortali avvenuti con gli aerei si sono verificati per motivi chimici. L’aria all’interno dell’aereo, a causa di mancanza di ossigeno o di inquinamento, hanno fatto perdere conoscenza ai piloti causando così la morte di piloti e passeggeri. L’invenzione risolve il problema. L’invenzione consiste in un monitoraggio continuo dei parametri biochimici dell’aria all’interno dell’aereo con un sistema di allarme che avviserà i piloti dell’anomalia e che permetterà loro di rimediare al problemaLeggi altro →

16 giugno2020 Da un po’ di tempo si trovano in rete molti esempi di Trompe l’oeil da applicare nelle pareti domestiche e simulare una visione alternativa di un paesaggio come se i muri non ci fossero. Si trovano vari tipi di trompe l’oeil, alcuni semplici altri più o meno realistici, soprattutto quando il disegno interessa un angolo della stanza. Chi volesse utilizzare una foto normale presa dalla rete e poi farla stampare in due fogli in modo da coprire un angolo scoprirà che la prospettiva non è più realistica e si capisce bene che l’immagine è deformata. L’invenzione risolve il problema. L’invenzione consiste prevede diLeggi altro →

16 giugno 2020 La legge Italiana punisce il reato di atti osceni in luogo pubblico, chiunque venga sorpreso, all’interno della sua macchina in situazioni intime. Questo non è possibile se la vista dall’esterno non consente la visione della situazione come è spiegato in questo link : Anticamente venivano usati fogli di giornale per oscurare i vetri delle auto ed avere una zona nascosta a sguardi indiscreti. L’invenzione risolve il problema L’invenzione sostituisce il compito svolto dai giornali e consiste in un pannello parallelo ai vetri dell’auto che possono essere innalzati per oscurare i vetri e rendere così impossibile la vista dall’esterno.Leggi altro →

16 giugno2020   Molti incidenti aerei che terminano con un ammaraggio, hanno il problema che i reattori, quando toccano l’acqua, spezzano le ali dell’aereo e l’aereo stesso, andando molto spesso ad aumentare il numero dei morti. L’invenzione diminuisce i danni L’invenzione consiste in un sistema di attacco delle turbine dotato di bulloni esplosivi per distaccare le turbine prima del contatto con l’acqua. Il sistema di distacco sarà duplice, uno manuale ed uno automatico legato all’altimetro. In questo modo si eviterà il noto problema. Inoltre si dovrà pensare ad una nuova forma della parte anteriore dell’aereo con un maggiore diametro, scegliendo tra la forma rigida eLeggi altro →

16 giugno 2020 Come tutti sappiamo, ultimamente, è comparso un nuovo e pericoloso virus chiamato Sars-2 covi 19 che ha limitato la libertà dei cittadini in tutto il mondo. L’invenzione risolve il problema della libertà di circolazione. È noto che tra le misure per limitare il contagio, è stato scelto di porre agli “arresti domiciliari” le popolazioni e ad usare mezzi come le maschere per il viso ed i guanti. L’invenzione consiste in un cappello personale sul quale è montato un sistema rotante che avvolge il corpo in un cono formato da un raggio ad UV3 oppure un laser a bassa potenza (per non bruciareLeggi altro →

16 giugno 2020 Uno dei problemi che hanno attualmente le ruote dei treni, è che con l’utilizzo, perdono le loro caratteristiche funzionanti e devono essere smontate e rettificate per ripristinare le originarie prestazioni. L’invenzione risolve il problema L’invenzione consiste in un sistema laser che monitora in tempo reale le condizioni di tutte le ruote del treno. Tutte le ruote saranno affiancate da una mola da rettifica montate su un braccio robotico che, quando il programma deciderà, saranno azionate per uniformare il diametro delle ruote. Questo comporterà un miglioramento delle prestazioni, una diminuzione dei consumi energetici oltre che ad azzerare i tempi di manutenzione intermedi, primaLeggi altro →