8 novembre 2020

Uno dei più grandi “fastidi” che si possono provare quando si è seduto ad un tavolino, secondo me, è quello di un tavolino traballante.

Come sappiamo dalla Geometria:

  1. Per un singolo punto passano infinite rette,
  2. Per due punti passa una singola retta,
  3. Per tre punti passa un solo piano oppure una retta…purché sufficientemente grossa 🙂

e quindi questa sarebbe la soluzione migliore per la stabilità di un tavolino ma, un tavolino con tre punti di appoggio avrebbe una bassa stabilità.

Ecco che si preferisce il sistema con quattro punti di appoggio, che aumenta la stabilità ma, …aumenta anche la possibilità di fastidiose oscillazioni.

L’invenzione risolve il problema

L’invenzione consiste in un tavolino che ha quattro punti di appoggio, ma uno di essi è incernierato e collegato ad un pistone idraulico con un serbatoio in pressione (come il vecchio sistema di sospensioni della Citroen)

Che, trasformerà il “Quarto punto rigido” in un punto mobile che si adatterà al terreno annullando di fatto ogni mobilità dovuta ai quattro punti fissi dei classici tavolini a quattro punti di appoggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.