28 Gennaio 2020

Molte Città, e sopratutto piccole località turistiche, in occasione di manifestazioni che portano un notevole aumento del numero di turisti, si trovano a non poter sodisfare tutte le esigenze dell’aloggiamento e pernottamento delle Persone vedendo così svanire il beneficio di maggiori entrate economiche perchè i turisti saranno costretti ad aloggiare in località più o meno vicine a beneficio appunto di quelle località.

L’invenzione risolve questo problema

Come sappiamo in molte zone turistiche si sta sempre più sviluppando la tecnica conosciuta come “Albergo diffuso”.

Questo consiste in locali separati dalla struttura principale dell’albergo e dislocate in vari locali attorno all’albergo ma con gli stessi servizi dell’albergo.

Il “Container Diffuso ®” è un normalissimo container coibentato adeguatamente e trasformato in alloggio con tutti i servizi necessari.

Potrà essere sia singolo che abbinato ad uno o più container affiancati per eventuali famiglie numerose.

I paesi potranno farne richiesta presso la ditta di noleggio in base alle esigenze dei posti letto previsti dall’affluenza dei turisti.

Ogni comune che deciderà di adottare questa tecnica dovrà predisporre le piazzole dove saranno posizionati.

Al termine degli eventi, saranno rimossi per ripristinare il classico paesaggio conosciuto dagli indigeni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.