16 giugno 2020

Da un po’ di tempo si vedono nei giardini pubblici, ed a volte in giardini privati, di cespugli che sono stati tagliati in modo da trasformarli in sculture arborei di varie forme.

L’invenzione automatizza l’azione.

L’invenzione consiste in un braccio robotico programmabile, secondo figure prestabilite, montato su una piattaforma cingolata.

Chiunque vorrà quindi scolpire dei cespugli, in modo che nel tempo si formi una scultura arborea da giardino, potrà usarlo per completare l’opera e mantenere perfettamente la forma desiderata quando si renderà necessario la potatura del cespuglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.