15 Febbraio 2020 Penso che uno dei piatti preferiti in Italia siano le lasagne o il suo simile chiamato “Pasticcio” Moltissime cuoche o cuochi, usano una sfoglia intera che copre la teglia in un solo foglio, che viene poi raccolto con un colino e passato su dell’acqua fredda per la composizione finale. Penso che la soluzione del singolo foglio esteso che copre l’intero piano della teglia dia un maggiore e migliore gusto alle Lasagne o al pasticcio. In commercio però esistono delle sfoglie preconfezionate di forma quadrangolare di mirura ridotta, solitamente con un lato di 14-16 Cm. Queta misura obbliga a cuocere singolarmente molti “foglietti”Leggi altro →

05 febbraio 2020 Uno dei problemi che hanno molte tastiere dei computer, sia per stazioni fisse o per computer portatili, è quello dei tasti incisi con la lingua predefinita. Qualora si volesse scrivere in una lingua diversa da quella predefinita, ci si troverebbe in difficoltà, personalmente ho visto tastiere con degli adesivi al fianco delle lettere incise centralmente che sono riferiti ad una seconda lingua. L’invenzione risolve il problema L’invenzione consiste in un normale tasto, estraibile per la pulizia per le tastiere da postazione fissa, che fa da supporto ad un piccolo schermo dove saranno visualizzati i caratteri. Ecco che cambiando le impostazioni della tastiera,Leggi altro →

05 febbraio 2020 Penso che uno dei problemi che hanno molte donne, quando stanno correndo o facendo Jogging, sia quello del “Seno che balla”. Per gli Uomini è uno spettacolo da ammirare, per le Donne penso sia un problema. L’invenzione risolve il problema Lo steady-reggiseno infatti è un sistema di sospensione dinamica come quello che molti cameramen applicano alle telecamere per fare delle riprese stabili anche se stanno correndo ed inseguendo una scena. Lo steady-reggiseno è una struttura miniaturizzata che mantiene la massa del seno sempre ad altezza costante dal suolo. Con lo steady-reggiseno si hanno due grandi vantaggi: Il seno eviterà di “Ballonzolare”, conLeggi altro →

01 febbraio 2020 Il problema principale dei normali cuscinetti a sfere oppure a rulli per maggiori carichi, è dato dalla limitazione della precisione in base al carico. Succede infatti che per cuscinetti con maggiore precisione, aumenta sensibilmente la temperatura di esercizio data dalle dilatazioni termiche dovute al carico a cui sono sottoposti. L’alternativa è quella di cuscinetti con minore precisione che però amplificano il problema della risonanza per il fatto che la distanza tra l’asse teorico e quello reale crea, all’avviamento, un fenomeno temporaneo che diminuisce la precisione del cuscinetto ma che non risolvono il problema del riscaldamento ad un elevato numero di giri. L’invenzione risolveLeggi altro →

30 Gennaio 2020 Il “Biolino ®” è una  trasformazione del Triolino i dedicata alle pizzerie. Il grande problema che hanno molte pizzerie e molti locali in genere, è quello dello spazio e della “Densità relativa ai clienti” Per comprendere meglio il concetto della densità relativa, immaginiamo una pizzeria con 50 tavoli da 4 persone, la densità ottimale sarà di 200 Persone con un valore di 100%. Ora se immaginiamo che quei tavoli siano occupati da 50 coppie, il numero di persone totali presenti, si ridurrà a 100, con una “Densità” ridotta al 50 % della capacità ed una perdita economica che costringe le pizzerie oLeggi altro →

30 Gennaio 2020 I fari abbaglianti sono sempre un disturbo e, spesso sono “mantenuti alti” per distrazione ma, questo non giustifica il fatto che possono essere causa di gravi incidenti Altre volte, alcuni automobilisti si dimenticano di averli in funzione e se ne accorgono quando l’auto che gli sta andando incontro, non gli fa una segnalazione. Osserviamo ultimamente che molte auto usano fari a led che disturbano molto gli occhi di chi li osserva avendo un ” cono luminoso ” molto più ampio dei normali fari omologati. L’invenzione risolve ogni problema L’invenzione è composta da due elementi: Devi fari polarizzati da montare su tutte le auto.Leggi altro →

28 Gennaio 2020 Molte Città, e sopratutto piccole località turistiche, in occasione di manifestazioni che portano un notevole aumento del numero di turisti, si trovano a non poter sodisfare tutte le esigenze dell’aloggiamento e pernottamento delle Persone vedendo così svanire il beneficio di maggiori entrate economiche perchè i turisti saranno costretti ad aloggiare in località più o meno vicine a beneficio appunto di quelle località. L’invenzione risolve questo problema Come sappiamo in molte zone turistiche si sta sempre più sviluppando la tecnica conosciuta come “Albergo diffuso”. Questo consiste in locali separati dalla struttura principale dell’albergo e dislocate in vari locali attorno all’albergo ma con gliLeggi altro →

23 Gennaio 2020 Le diapositive conosciute finora sono quelle che si fanno con la pellicola fotografica idonea. L’invenzione aggiunge una nuova possibilità di creare delle diapositive artistiche permanenti. Per fare delle diapositive multiple e tutte uguali, si dovrà operare in questo modo: Ipotizziamo di voler creare 10 diapositive di vetro con spessore di 2 mm e della dimensione di 10 x 10 Cm. di lato. Si dovrà costruire un contenitore con la misura interna di 10 Cm di lato e lungo circa 40-43 Cm. La lunghezza è determinata dallo spessore della lama che le taglierà. immaginiamo ora di realizzare un mosaico che rappresenta l’immagina daLeggi altro →

23 Gennaio 2020 Molti sanno che, in una casa dove non c’è molto utilizzo dei limoni, è difficile sfruttare ed utilizzare completamente il suco del limone. L’invenzione risolve questo problema L’invenzione consiste in questi componenti: Due semi gusci contenitore apribile con chiusura ermetica. Un condotto  con valvola di chiusura per il deflusso del succo di limone. Un sistema a stantuffo con valvole di tenuta per la compressione.   Il funzionamento è il seguente: Si inserisce il limone nel contenitore a gusci in modo che in condotto di deflusso sia infilato all’interno del limone. Si apre il rubinetto per il deflusso e si inizia ad aumentareLeggi altro →

23 Gennaio 2020 Molte auto, soprattutto quelle che si trovano a circolare nei paesi freddi, hanno il problema che la vaschetta del liquido per lavare i vetri si ghiaccia. L’invenzione risolve questo problema L’invenzione consiste in questi componenti: una resistenza elettrica alimentata dalla batteria dell’auto o, per maggiore sicurezza, da una seconda batteria. Una scheda elettronica programmata che controlla i parametri atmosferici della temperatura tramite un sensore differenziale. Un termometro ad immersione, anch’esso collegato alla scheda.   Il funzionamento è facilmente comprensibile. Qualora la temperatura esterna si avvicina ai 3-4 Gradi celsius, la scheda elettronica, tramite il termostato differenziale, attiva una resistenza elettrica che èLeggi altro →