Rodolfo Maschio
  Home | Chi sono | I miei pensieri su: | Link | Idee e invenzioni | Appunti | Contattami: rodolfo@rodolfomaschio.it

Amicizia ed Amore

Cosa sono i sogni

How to eliminate any problem and evil from the world

Il Cambiamento del clima terrestre

I Cerchi nel Grano

I cibi OGM

I Dinosauri

Il senso della Vita

Come risolvere tutti i problemi del mondo

La Luna

Le donazioni degli organi

Le guerre

Le malattie rare

Le origini della vita

Le piramidi

Le religioni

L'ultima alba

La Luna pagina incompleta

Ho guardato molte volte la luna, sono sempre stato incuriosito dai crateri che ci sono sulla sua superficie.

La cosa che mi ha sempre stupito dei Crateri sono due ma non nell'ordine che indicherò.

La prima è che sulla superficie della Luna gli "impatti" dei crateri sulla Luna sono TUTTI PERPENDICOLARI con la superficie, mentre penso che la maggioranza dovrebbe invece avere una "Linea di Impatto" INCLINATA generando così delle "Scie" sul terreno.

La seconda è che il centro dei crateri, parlo di quelli di maggiore estensione, non sono concavi ma convessi.

In particolare, mi ha colpito una foto, dove si può vedere l' impatto di un enorme meteorite, che si è diffuso su quasi metà della superficie della luna. Nota, la foto è un ingrandimento della foto in alto, dove si vede meno precisamente, l'estensione dell'impatto.

Da ciò se ne dovrebbe ricavare che era veramente enorme, e che avesse una velocità incalcolabile al momento dell 'impatto, la cosa strana, è che il centro del cratere, è convesso e liscio, come se la superficie della luna fosse di una resistenza incredibile.

Da tutto questo mi sono fatto la convinzione, e potrei scommetterci qualsiasi cosa, che la luna non sia un normale satellite, ma una immensa astronave in orbita attorno alla terra.

Se sia abitata o no, questo è difficile da dirsi, di sicuro, tutti i tentativi da parte degli ameriCANI e dei Russi, di andare sulla luna, sono quasi sicuramente indirizzati a cercare un modo per entrare al suo interno.

Con grande probabilità la luna è abitata al suo interno da un popolo che non ha nessun interesse ad entrare in contatto con i terrestri, o meglio, usano la terra come un luogo di villeggiatura.

Magari qualche volta loro scendono sulla terra, si spiegherebbero così alcuni avvistamenti di UFO, ma di sicuro non hanno interesse ad iniziare relazioni diplomatiche con noi.

Un sospetto

La luna è la responsabile delle maree, come tutti sanno.

La cosa che non mi convince è che se la luna esercita una attrazione verso di se dell 'acqua presente sulla terra, la marea dovrebbe essere sempre e solo nella direzione della luna.

Invece, come tutti sanno, vi è contemporaneamente un 'alta marea anche nella direzione opposta della luna.

Da questo ho dedotto che in direzione opposta della luna, vi sia un corpo molto piccolo, quasi un buco nero, che contro bilancia la rotazione della luna, e che genera dal suo lato la seconda alta marea.

Leonardo da Vinci ha fatto molti studi sia sulla dimensione della terra sia sulla luna, e ne ha dedotto che la luna si trova ad una distanza dalla terra di circa....

Oggi una affermazione simile, non viene nemmeno presa in considerazione, perchè "gli scienziati" hanno calcolato perfettamente la distanza. Io non ho fatto molti calcoli, ma osservando quanto piccolo sia il cerchio in ombra quando c'è una eclissi totale, sono convinto che Leonardo abbia ragione, personalmente non credo che la luna sia ad una distanza dalla terra superiore ai 160-200 Km.