Rodolfo Maschio
  Home | Chi sono | I miei pensieri su: | Link | Idee e invenzioni | Appunti | Contattami: rodolfo@rodolfomaschio.it

Amicizia ed Amore

Cosa sono i sogni

How to eliminate any problem and evil from the world

Il Cambiamento del clima terrestre

I Cerchi nel Grano

I cibi OGM

I Dinosauri

Il senso della Vita

Come risolvere tutti i problemi del mondo

La Luna

Le donazioni degli organi

Le guerre

Le malattie rare

Le origini della vita

Le piramidi

Le religioni

L'ultima alba

I cibi O.G.M.

Allo stato attuale nessuno può dire se i cibi geneticamente modificati siano un bene od un male.

Una cosa è sicura, in natura non esistono, e quindi bisogna considerarli con moltissima attenzione.

E' dimostrato infatti che in natura, i pesci si riproducono con i pesci (della stessa razza), ed i pomodori, si riproducono da sementi di pomodoro.

Alla luce di questo si comprende come un pomodoro, che sia stato modificato geneticamente e gli sia state innestate parti di DNA di un pesce, potrebbe innescare dei problemi alle generazioni future incontrollabili.

La cosa più odiosa di chi produce cibi OGM, ha la pretesa che si cerchi di non farlo notare.

Attualmente infatti fino ad una percentuale stabilita da qualche deficiente, non viene evidenziato il fatto che il cibo che si compera, è OGM.

Nessuno può dichiarare che i cibi OGM non sono dannosi, di sicuro esistono molti studi che dimostrano che lo sono. Io penso che ci si dovrebbe muovere per fare in modo che un compratore, abbia subito l' informazione che il prodotto che sta comperando, è OGM, per il motivo che è un sacro diritto decidere se mangiare un cibo sano, o un cibo le cui conseguenze non sono ancora state accertate.

Personalmente Obbligherei le aziende che utilizzano e commercializzano cibi OGM ad evidenziare la presenza di cibi OGM nei loro prodotti, anche se in quantità infi nitesima.

Ed obbligherei i negozi a posizionare questi prodotti in un settore Isolato, per accedere al quale Bisogna Chiedere una chiave per aprire il locale e Firmare una Dichiarazione che in aso di problematiche sanitarie, ci si rende responsabili dei danni subiti.

In questo modo penso che Nessuno comprerebbe questi prodotti e le aziende sarebbero così costretti a non produrli più.