Rodolfo Maschio
  Home | Chi sono | I miei pensieri su: | Link | Idee e invenzioni | Appunti | Contattami: rodolfo@rodolfomaschio.it

Amicizia ed Amore

Cosa sono i sogni

How to eliminate any problem and evil from the world

Il Cambiamento del clima terrestre

I Cerchi nel Grano

I cibi OGM

I Dinosauri

Il senso della Vita

Come risolvere tutti i problemi del mondo

La Luna

Le donazioni degli organi

Le guerre

Le malattie rare

Le origini della vita

Le piramidi

Le religioni

L'ultima alba

Apparenti anomalie climatiche

E' incredibile constatare di anno in anno l' immensa ignoranza e scarsa memoria che si riscontra negli "addetti ai lavori", ma è mai possibile che meteorologi ed esperti vari non si rendano conto di ciò che dicono e divulgano ogni anno?

Non so veramente come facciano a non accorgersi di quanto sono superficiali.

Non gli viene mai il minimo dubbio che "probabilmente" il clima NON HA cicli di un anno, ma molto più lunghi.

Si sente spesso infatti dire:

" Erano 40 anni che non si aveva una temperatura simile" oppure

" Erano 50 anni che non si aveva una temperatura simile" oppure

" Erano 80 anni che non si aveva una temperatura simile"

Come si fa a non pensare che, probabilmente, andando di altri 40-50-80 anni indietro, probabilmente il fatto si è ripetuto, il che starebbe a significare che il ciclo di quella stagione è di 40-50-80 anni.

E allo stesso modo tutti gli altri eventi eccezionali.

Ma ritorniamo al titolo principale, si sente sempre più spesso dire che nella nostra fascia il clima sta diventando tropicale. Si hanno anche dei riscontri controllando le specie dei pesci che sono presenti nel mediterraneo.

Io, purtroppo, ho frequentato le scuole superiori in periodi in cui gli insegnanti veramente ti insegnavano a ragionare ed a comprendere le cose. A quei tempi, mi hanno insegnato a progettare tutto, dal semplice bullone, alla turbina di una centrale idroelettrica. Siamo stati preparati al punto che se volessimo costruire un'auto che non si fermi mai e che non abbia guasti per 100 potremmo farlo. Naturalmente un'auto simile sarebbe poco pratica.

Ogni giorno, quando analizzo un fenomeno quindi lo analizzo applicando ogni aspetto e conoscenza della fisica.

Da bambino mi è capitato di giocare con delle trottole. Era bello vederle girare vorticosamente, poi, lentamente perdevano forza, perdevano giri fino a fermarsi.

Penso che a tutti voi sia capitato di vedere questo fenomeno, e cioè, che la trottola non si fermava improvvisamente, ma rallentava progressivamente fino a fermarsi.

Ora, se voi ritornate indietro con la mente un attimo, vi ricorderete di certo che mentre rallentava, non rimaneva perfettamente verticale, ma si inclinava.

E questo è proprio quello che sta succedendo al nostro pianeta, STA RALLENTADO, se ne sente parlare ogni tanto su qualche trasmissione scientifica, e precisamente, la terra sta rallentando di circa un secondo all 'anno.

Sembra una cosa irrisoria, ma qual 'è la conseguenza di un corpo che perde velocità di rotazione, anche se sospeso nel vuoto? La risposta è: Cambia INCLINAZIONE, con conseguente ALLARGAMENTO DELLE FASCIE TROPICALI e NATURALE INSTAURAZIONE DEL CLIMA CONSEGUENTE.

Altro problema è il riscaldamento del globo.

Tutti a dare la colpa all'Uomo, all'anidride carbonica ed alla deforestazione, ma analizziamo bene il problema.

Deforestazione, tutti sono convinti che sia reale, ma il calcolo corretto da fare è questo:

1-Qual'è il volume di alberi abbattuti nel mondo? e ci sarà un volume preciso.

2-Per quanto piccolo, OGNI albero del mondo aumenta di volume

3-Quanto è il volume complessivo di aumento di TUTTI gli alberi del mondo?

 

A questo punto basta confrontare i due dati, e SOLO nel caso che il volume degli alberi cresciuti sarà inferiore al volume degli alberi abbattuti si potrà parlare di deforestazione.

Si scoprirà invece che il volume, in metri cubi, degli alberi che crescono in un anno nel mondo, è superiore di quello degli alberi abbattuti.

Questo può sembrare un bene, perchè così ci saranno più alberi nel mondo e ci forniranno più ossigeno, ma se per il giorno va bene, per la notte la cosa è diversa per questo particolare: " che cosa producono gli alberi di notte? -----> ANIDRIDE CARBONICA.

Ne consegue che i responsabili dell'aumento dell'anidride carbonica che genera l'effetto serra sono: ----------> Gli alberi.

Ci sarà mai un giorno in cui quelli che vengono considerati i massimi esperti dei vari settori riusciranno ad abbinare due semplici fatti? Io ne dubito.

La saggezza nel mondo è costante, purtroppo il numero di abitanti sulla terra sta aumentando, e c'è in atto un programma specifico tendente ad addormentare le menti dei possibili futuri uomini che potrebbero sviluppare civiltà più elevate.