Scarponi da sci radio trasmittenti

Il più grande problema che si quando uno sciatore viene travolto da una valanga, e di individuarlo e riportarlo alla luce il più presto possibile.

Il problema si risolve con l'uso della normale tecnologia in commercio attualmente, basterà infatti obbligare le case costruttici di scarponi ad inserire un trasmettitore nella base degli scarponi, per avere un dispositivo di ricercca perfettamente funzionale.

Gli scarponi da sci infatti, anche se si viene travolti da una valanga, rimangono sempre infilati.

Il segnale radio, per facilitare la ricerca e diminuire i costi dei dispositivi, sarà ad una frequenza unica, in modo da fornire i soccorritori, di un semplice ricevitore tarato su un frequenza conosciuta.

Il campo di azione, potrà essere limitato a 300-400 metri, in modo da diminuire il consumo delle batterie di alimentazione.