Rodolfo Maschio
  Home | Chi sono | I miei pensieri su: | Link | Idee e invenzioni | Appunti

Hobby

Come Sarà il Mondo Futuro

Due sogni che mi identificano

La mia storia

Perchè ho voluto questo sito

Qualcosa del mio carattere

Il mio canale YouTube

Io sogno moltissimo, tra i tanti che ho fatto, ce n'è uno ambientato su questa astronave, è "l'Enterprise" della serie televisiva Star Trek, serie di fantascienza che mi piace molto.

Nel sogno io ero il comandante della nave e stavamo rientrando sulla terra. Quando ci siamo trovati vicini alla luna, ci è arrivato il segnale di soccorso da parte di un 'altra astronave extraterrestre.

Come tutti possono capire nello spazio, come nel mare, si è obbligati a rispondere a qualsiasi richiesta di aiuto.

Noi, essendo i più vicini, ci siamo fermati per dare il necessario aiuto.

Mentre tutti ci stavamo preparando per le manovre di aggancio il mio sesto senso si è allertato ed ho capito, dalle loro manovre, che si stavano preparando per colpirci e disintegrarci.

Immediatamente ho dato ordini per attivare il sistema di difesa per sfuggire all 'attacco, e contemporaneamente ho dato istruzioni perchè fosse rilevata la loro posizione per distruggere la loro nave.

Dopo il giro evasivo, siamo ritornati indietro per sbarcare normalmente sulla terra.

Quando siamo sbarcati abbiamo trovato però una situazione sul pianeta molto diversa da quella che conoscevamo, questo era dovuto alla interferenza nella normale linea temporale che avevamo operato distruggendo l' astronave aliena.

Ho capito quindi che salvando le nostre vite, avevo creato una situazione peggiore per tutto il pianeta.

A quel punto ho preso la decisione di ritornare indietro nel tempo, in modo che la linea temporale non fosse alterata.

Ci siamo allontanati dal pianeta di una distanza che permettesse il ritorno nel passato, e mentre ritornavamo verso la luna, sapendo che sarebbero stati gli ultimi momenti della nostra vita, ho messo fuori da un oblò una mano, come si fa quando si è in macchina, per sentire l' aria che scorre, e provare quella emozione personale che ognuno di noi prova quando, viaggiando liberamente in una piacevole giornata estiva, si mette fuori una mano dal finestrino per assaporare il piacere dell 'aria che preme sulla mano dandoci la sensazione di sentire la vita che scorre tra le dita.

Questo rappresenta quasi completamente quello che sono, una persona in grado di assumersi e gestire grandi responsabilità, ma che non ha in se il germe dell 'egoismo, che ha la fiducia dei suoi collaboratori e che è pronta anche a sacrificarsi qualora il sacrificio vada a beneficio di un maggior numero di persone.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nell'altro sogno che o scelto, mi trovavo sott'acqua.

 

Non ho trovato una foto perfetta che illustri il sogno, ne ho scelta una che gli si avvicina molto, ci sono due Donne, voi dovete solo imaginare che la persona più in basso sia io.

Come dicevo ero sott'acqua sapevo che non avevo aria sufficiente per salire in superficie. Con me c'era una bambina ero cosciente che anche lei sarebbe morta se non avessi fatto qualcosa.

Ho capito che avrei potuto salvare almeno lei, l'ho presa gli ho soffiato nei suoi polmoni tutta la mia aria e poi gli ho dato una spinta verso l'alto in modo che potesse arrivare a galla.

Questo sogno dovrebbe far capire agli adulti che il loro compito è di aiutare i bambini fino a quando non diventano grandi e capaci di vivere e decidere da soli.

Tempo fa ho visto un film di cui non ricordo il titolo, era ambientato in un tempo di guerra, ad un certo punto c'erano alcuni ragazzini impauriti dalla situazione che, parlando tra loro, hanno detto una frase che mi ha fatto inorridire la frase era questa: "dobbiamo morire" ?

Mi fa schifo un mondo dove esistono le guerre, violenza, fame.

Dio ha detto di non maledire, ma io maledico chiunque organizza le guerre e non opera in modo da eliminare ogni male dal mondo, li maledico perchè ci sono le possibilità ed i mezzi per farlo, ma i vari "Potenti del mondo" non lo fanno, continuano su un progetto che ha tutti gli interessi di far soffrire la maggior parte della popolazione mondiale, per mantenere la loro condizione di privilegio.